News

Inserto il Domenica 21 Giugno 2015

CORRERE E FOTOGRAFARE LA “MARATHON DES SABLES “ IL TEMA DELL’ ULTIMA CONVIVIALE DEL PANATHLON MONDOVÌ

Numerosi gli interventi e le domande da parte dei soci panathleti, coordinati dal presidente Brunello Prette, che hanno dimostrato grande curiosità ed interesse 

Davvero un grande risultato ha riscontrato la riunione conviviale del mese di Giugno del Panathlon Club di Mondovì, tenutasi martedì scorso presso lo Sporting Club Mondovì e dedicata alla “Marathhon des Sables”.
Il monregalese Dino Bonelli, relatore della serata, ha illustrato la propria esperienza maturata nella gara di quest’ anno, in cui si è cimentato nella doppia veste di maratoneta e di fotografo, immortalando dall’ interno la manifestazione stessa sia durante la gara vera e propria che al di fuori della medesima nei, se così si possono chiamare, “tempi morti”.
Proprio tale doppia veste è stata la caratteristica peculiare dell’ esperienza di Dino Bonelli, dal momento che sinora mai nessuno è riuscito a completare questa estenuante competizione svolgendo anche le mansioni di fotografo. 


Inserto il Lunedì 18 Maggio 2015

A LURISIA IL TENENTE COLONNELLO MARIO SIMEONI HA PARLATO DI “I CARABINIERI E LO SPORT”

Grande risultato ha riscontrato la riunione conviviale del mese di Maggio del Panathlon Club di Mondovì, tenutasi giovedì scorso presso il ristorante Hotel Reale di Lurisia Terme e dedicata al rapporto fra “I CARABINIERI E LO SPORT”.

Il Tenente Colonnello dei Carabinieri di Cuneo Dottor Mario Simeoni, relatore della serata, accompagnato dalla moglie Elena Garelli e dal Comandante della Compagnia di Mondovì Capitan Raffaello Ciliento, dopo aver brevemente parlato dell’ Arma dei Carabinieri, della sua storia e della sua organizzazione, ha illustrato dettagliatamente ciò che i Carabinieri hanno dato allo sport italiano in termini di Medaglie e titoli nelle varie competizioni internazionali e nazionali, ricordando alcuni degli atleti più rappresentativi di quelli dell’ Arma quali lo slittinista Armin Zoggeler, uno dei più grandi e vincenti di sempre in questa disciplina, il cavaliere Raimondo D’ Inzeo, l’ italiano con il maggior numero di partecipazioni alle Olimpiadi, il fondista  Giorgio Di Centa, lo sciatore Alberto Tomba, lo sciaboladore Aldo Montano e la fiorettista Anna Errigo.

Successivamente Tenente Colonnello Simeoni ha anche sottolineato l’ attività svolta dai Carabinieri nella lotta contro il doping e di come in Italia i controlli effettuati sono molto superiori rispetto a quelli effettuati negli altri Stati.

Numerosi gli interventi e le domande da parte dei soci panathleti, coordinati dal presidente Brunello Prette, che hanno evidenziato l’ importanza del ruolo svolto dai Carabinieri e dell’ attaccamento che i cittadini hanno verso l’ Arma, che viene sentita dalla stragrande maggioranza delle persone come un’ istituzione amica e di cui fidarsi.


[ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 ]